pubblicitá
Siamo alla ricerca di voli economici per aiutarti a viaggiare al miglior prezzo. Le migliori tariffe in un click!

Volo Thailandia

ThailandiaThailandiaThailandiaThailandiaThailandiaThailandiaThailandia

Tariffe dei voli più recenti verso la Thailandia

Compagnie aeree
Voli Thailandia
Partenza
Ritorno
Prezzo IVA inclusa
Royal Jordanian
Roma Bangkok
18/02/2018
02/03/2018
Air China
Milano Bangkok
17/02/2018
04/03/2018
Air China
Milano Bangkok
25/02/2018
09/03/2018
Oman Air
Milano Bangkok
05/03/2018
19/03/2018
Oman Air
Milano Bangkok
06/02/2018
27/02/2018
Oman Air
Milano Bangkok
22/01/2018
30/01/2018
Oman Air
Milano Bangkok
03/05/2018
14/05/2018
Air China
Milano Bangkok
01/03/2018
11/03/2018
Air China
Milano Bangkok
02/01/2018
30/01/2018
Air China
Milano Bangkok
05/03/2018
18/03/2018
Air China
Milano Bangkok
05/03/2018
19/03/2018
Air China
Milano Bangkok
13/12/2017
06/03/2018

Laghi e fiumi...Fiume Chao Praya

Il Chao Phraya è l'unico fiume a scorrere interamente in territorio thailandese. Nato dalla confluenza di due fiumi, il Ping e il Nan a Nakhon Sawan (a 30 m d'altezza), scorre lentamente verso sud su un percorso di 372 km per poi sfociare nel Golfo del Siam.
A sud dell'agglomerato di Chainat, la costruzione di una diga nel 1957, ha provocato la divisione del fiume attraverso la formazione di un braccio che scorre parallelamente al Chao Phraya, ma più distante da quest'ultimo. Questo braccio è chiamato in modi diversi lungo il suo percorso, in rapporto alle province attraversate: Makhamthao, Suphan, poi Nakhon Chaisi; si chiama Tha Chin quando si riversa nel Golfo del Siam. Il Chao Phraya forma altri bracci meno importanti, collegati da canali navigabili che giocano un ruolo capitale nel trasporto e nell'irrigazione delle risaie, costituendo queste ultime uno degli elementi chiave dell'economia del paese. Sul suo percorso, sono eretti molti ponti, di cui alcuni dedicati al dio Rama.

Il bacino del Chao Phraya costituisce il principale bacino fluviale della Thailandia e rappresenta il 30% del territorio. La metà della popolazione vive nel bacino inferiore del fiume che raggruppa delle zone densamente popolate, come Bangkok, la capitale, e la periferia della medesima città. Il fiume che attraversa questa metropoli brulicante, il cui soprannome è Venezia dell'Asia- è talmente popolato che le strade della capitale e le imbarcazioni tradizionali si mescolano ai battelli-taxi chiamati « lunghe code ».